Landing Pages

La prima impressione è quella che conta. Non farti trovare impreparato.

landing-page-template
Landing Page

La classica pagina di atterraggio, studiata per invitare l’utente a svolgere un’azione o informarlo su offerte o promozioni.

countdown-page-template
Coming Soon Page

La pagina del “torno subito”.  Utile, o perfino fondamentale, in molte situazioni. Può fungere anche da landing se occorre.

Acquisizione di dati
Un potente strumento per acquisire dati
Può essere utile come collettore di dati ed informazioni sugli utenti, che rilasciando consapevolmente il proprio nominativo ed i propri recapiti, si possono dimostrare interessati ad essere aggiornati sull’argomento.
Segmentazione
Analisi degli utenti realmente interessati
Grazie alle landing page potrai segmentare con facilità il tuo bacino di utenti. Innanzitutto avrai la possibilità di creare diversi segmenti sulla base delle sorgenti di traffico e di individuare i contatti realmente interessati all’offerta aziendale.
Abitudini
È sconsigliato stravolgere le aspettative
È molto importante che nella fase di design si tenga conto delle necessità del target, delle sue abitudini e comportamento ottimizzando ogni componente con lo scopo di aumentare il tasso di conversione e la fase successiva di lead management e lead nurturing
Sondaggio
L'importanza di fare A/B testing
Possedere due o più pagine, leggermente differenti tra loro, facilita la fase di “A/B testing”, favorendo la misurazione dell’impatto di ogni cambiamento a livello di design o l’influenza degli altri canali di marketing utilizzati  per generare traffico.
ROI
Analizzare l'andamento
Le landing  forniscono una visione oggettiva sul target di riferimento dell’azienda. Le metriche principali da considerare sono: visitatori, frequenza di rimbalzo e conversioni. In questo modo si ha la possibilità di misurare in maniera attendibile i risultati di ogni campagna ed il relativo ROI.
Fidelizzazione
Creare un filo conduttore
I benefici delle landing page sono molteplici, ottenere i risultati sperati può essere però difficile. Per questo è importante studiare il processo completo che porterà l’utente nella pagina, cosa accadrà durante la sua permanenza e cosa potrebbe avvenire in fase di uscita.

La landing page è il cuore di una strategia di web ed è uno strumento del direct response marketing, disciplina che si pone come obiettivo un ritorno diretto e misurabile in vendite, ordini o richieste di informazioni.

Dalla vendita di prodotti, all’iscrizione ad una newsletter fino alla compilazione di moduli per preventivi e informazioni, il team di Why Not Media realizzerà landing page specifiche per le esigenze del tuo business:

  • Aumentare il numero e la qualità delle Conversioni
  • Abbassare i costi e incrementare il rendimento delle tue campagne SEM o SEO
  • Migliorare il posizionamento SEO del tuo sito nei risultati dei motori di ricerca

Solo una pagina d’atterraggio correttamente strutturata, ovvero che presenti in modo chiaro, convincente e autorevole le informazioni o i prodotti da promuovere, con tutti gli elementi grafici e testuali adeguatamente ottimizzati, ti permetterà di ottenere subito vantaggi concreti in termini di visibilità e ROI sul breve, medio e lungo periodo.

landing-sites

Landing Page

Una Landing Page è una pagina con un solo scopo: convincere i visitatori a fare un’azione (compilare una form, acquistare un prodotto, ecc.). Trasformare visite in azioni e Ottimizzare i costi promozionali. Siamo specializzati nella realizzazione di landing page per qualsiasi dispositivo, da utilizzare come punto d’arrivo di una campagna pubblicitaria. Raccogliamo le informazioni essenziali, schematizziamo e valorizziamo i punti di forza del prodotto o servizio proposto. Facciamo test ed esperimenti (A/B test, heatmap, registrazione visite) e la modifichiamo fino ad ottenere il miglior tasso di conversione possibile.

Molto spesso è la soluzione ideale per una corretta acquisizione di contatti, indirizzi mail o numeri di telefono in campagne pubblicitarie online mirate. Le Landing Page sono determinanti per la riuscita di ogni azione di Web Marketing, poichè sono le pagine specifiche dove l’utente compie le azioni realmente interessanti per il suo business (come la richiesta di un preventivo o la semplice compilazione di una form di contatto). Una Landing Page, in breve, è quindi una pagina particolarmente curata a livello grafico e di copywriting con un obiettivo specifico: spingere al massimo le conversioni, acquisendo nuovi potenziali clienti.

Coming soon

Torniamo presto!
È uno strumento molto utile per ogni ricorrenza o evenienza:
  • Il conto alla rovescia per la nascita di un nuovo sito o della famosa modalità “aggiornamento in corso”, per evitare momenti di vuoto e mantenere le aspettative degli utenti
  • Un aggiornamento di alcune funzionalità dei portali online
  • Un cambio di dominio, registrar, o hosting.
  • Un cambio di layout del sito internet, che potrebbe drasticamente sconvolgere l’UX e la UI, destabilizzando l’utente.
  • Il lancio di prodotti e servizi (con una funzione di landing-page).
Una pagina perfetta per un coming soon dovrebbe e potrebbe contenere:
  • Un’ immagine di sfondo indicativa del prodotto o del servizio che è in fase di “arrivo” .
  • Un conto alla rovescia che indica il giorno in cui il sito (o il prodotto) tornerà o andrà online.
  • Il campo per lasciare l’email ed essere avvisati (ottimo anche per i siti in costruzione sui quali si vuole iniziare a fare del web marketing sui social network, creando un pò di attesa e hype)
  • i link  ai social network attivi
countdwon-computer

Ingredienti fondamentali

Obiettivo della landing page

Qualunque sia l’obiettivo occorre pianificare e definire il fine della pagina, oltre che essere chiari fin da subito con gli utenti per richiamarli a svolgere un’azione nel sito.

Layout e colori (Ui, UX e mood)

  • I colori sono fondamentali: possono trasmettere emozione, curiosità o calma, a seconda dell’utilizzo.
  • Lo spazio della pagina web va studiato secondo le funzionalità necessarie; anche il bianco va sfruttato.
  • I font sono fondamentali e posso dare un’anima al progetto.

Testi e parole chiave

  • Ogni azienda ha il proprio target di riferimento e ciò comporta il dover analizzare e adottare un linguaggio adeguato alle finalità di ogni singolo progetto.
  • Headline: il titolo, la prima cosa che verrà letta. Per questo deve contenere la parola chiave con la quale voglio essere intercettato, ma deve anche essere accattivante. Deve sedurre il mio utente e dargli un motivo per continuare a leggere.
  • Subheadline: un titoletto, mi permette di rafforzare il concetto che volevo esprimere nell’headline. E’ un’occasione in più per definire ancora meglio ciò che l’utente otterrà continuando a leggere la tua landing page.
  • Body e contatti: il fulcro della landing page. Bisogna parlare del prodotto/servizio e convincere l’utente dell’utilità e della necessità dello stesso, invitandolo a compiere determinate azioni.

Fattori di successo

  • Design
  • Sviluppo
  • Marketing

3 Motivi in più per avere una landing-page:

Feeling
Evitare la pagina bianca

Dare un’informazione su ciò che verrà creato può aiutare gli utenti a ritornare sul sito.

Può essere anche utile per creare un continuum tra: Social Network, Mailing-List e futuro prodotto/servizio

Velocità
Lancio immediato

Abbiamo circa 5 secondi di tempo per far capire al nostro utente:
1. cosa potrà ottenere nella nostra pagina
2. chi offre il servizio o il prodotto
3. a chi è rivolto il servizio
4. perché deve continuare

Praticità
Utile sotto ogni aspetto

Gli ingredienti unici che puoi dare e deve avere sono:

1.Creazione di contenuti di valore (ebook, worksheet, datasheet)
2.Inserimento di Call To Action
3.Analisi dei dati.

show
Apri Chat
1
Chiudi la Chat
Ciao possiamo esserti d'aiuto?

Inizia la chat