Sui vari social network ci si imbatte spesso in pagine con 1000, 10.000 o 100.000 mi piace e ci si ferma a pensare “cavolo, queste pagine vanno proprio bene” ma nei loro post non ci sono interazioni con gli utenti. Questo perché molte persone pensano che in base al numero dei like nella loro pagina possono competere con i big dei social network, più i mi piace sono tanti e più si sentono famosi e fortissimi.

Ma se ti dicessimo che il numero dei mi piace è relativo ed è soltanto uno fra i molteplici fattori per il successo di una campagna social.
Per esempio, una nuova agenzia crea una pagina facebook per promuoversi, ma è ferma da mesi a pochi mi piace, essendo una cosa abbastanza deprimente decide di acquistare like per avere più visibilità. Ma acquistare questo genere di cose purtroppo è una falsa pubblicità, perché non creerà interazioni con gli utenti… Esistono agenzie che acquistano mi piace per i loro clienti, promettendo il “Successo garantito” sui social, diffidate da quelli che promettono questo genere di cose.
La migliore strada per aver successo sui social è pubblicare articoli o post interessanti, usando immagini adeguate del profilo e della copertina.

Ma perché comprare i mi piace è dannoso vi starete chiedendo.
Una pagina social viene creata per condividere contenuti e attirare una affluenza maggiore da parte del pubblico, favorendone la visibilità.
Ma cosa succede realmente se i mi piace sono comprati? Semplice, i mi piace comprati sono finti, quindi non potranno mai interagire con la pagina e di conseguenza, la visibilità ottenuta sarà dello 0%.
Per questo è meglio avere 10 mi piace autentici al posto di averne 200 fasulli che non potranno apprezzarti appieno.

Quindi, ricapitoliamo perchè comprare visibilità è sbagliato:
    [accordionitem]
    Comprare visibilità potrà portarti ad incrementare momentaneamente il tuo CTR (click-through rate, cioè il tuo tasso di click giornalieri) ma il sistema non è stupido e se vieni beccato verrai identificato come truffatore e penalizzato.
    [/accordionitem]
    [accordionitem]
    Comprare visibilità è controproducente, perché il ritorno ottenuto è casuale. Può capirare qualunque tipo di pubblico, se il tuo scopo è la vendita in Italia potrebbe arrivare del pubblico dall’altra parte del mondo.
    Il target a cui vorrai rivolgerti è un fattore fondamentale per una buona riuscita della tua comunicazione aziendale.
    [/accordionitem]
    [accordionitem]

    Quando acquisti mi piace, porti sulla tua pagina dei Bot o persone a caso (la maggior parte delle volte sono persone a cui non interessa di cosa tratti).

    Arrivare a tantissimi mi piace non contribuirà a dare valore alla tua pagina, soprattutto se sono Bot (cioè programmi creati per dare mi piace falsi) perchè non ci sarà interazione.

    Molti social network fanno uso dell’EdgeRank (uno strumento che assegna un valore ad ogni interazione avvenuta tra l’utente e la pagina). Più l’utenza interagisce con la pagina, maggiori saranno le probabilità che i tuoi post verranno visualizzati tra le Notizie Più Popolari.
    [/accordionitem]
    [accordionitem]

    Usare la creatività come propria strategia, è una mossa vincente. Diversificando i tuoi contenuti, senza esagerare con i post giornalieri potrai attrarre una maggior affluenza.

    Interagire con le persone è un’ottima mossa, rispondere e conversare con le persone che commentano i tuoi post li farà tornare più volentieri sulla tua pagina.

    La credibilità è una cosa che si può creare solo attraverso il tempo.
    [/accordionitem]

Per questo bisogna fare attenzione a scegliere l’agenzia per incrementare il proprio business, assicuratevi di cercare dei veri esperti in questo settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

show