Ninja Morning, il buongiorno di lunedì 12 novembre 2018


Huawei

Huawei allargherà anche all’Europa la partnership con Visa per lanciare il servizio Huawei Pay. Tra i Paesi europei coinvolti è presumibile che ci sarà anche l’Italia, primo mercato di Huawei per gli smartphone dopo quello domestico.

ninja

LEGGI ANCHE: “L’Intelligenza Artificiale? E’ come l’elettricità per la Rivoluzione Industriale”

Adler Plastic

Adler Plastic, holding presieduta da Paolo Scudieri a capo del gruppo italiano attivo nella componentistica automotive, e l’Autorità Nazionale per l’innovazione Tecnologica di Israele hanno stretto un protocollo di intesa dedicato all’innovazione nell’ambito della mobilità. L’accordo è stato sottoscritto da Paolo Scudieri, e da Amiram Appelbaum, responsabile dell’Autorità nazionale per l’innovazione tecnologica di Israele e Capo Scientifico del Governo. Alla cerimonia, presso la sede della Israel Innovation Authority, ha partecipato anche l’Assessore Internazionalizzazione, Start up – Innovazione della Regione Campania, Valeria Fascione. Tra le aziende che hanno già siglato questo accordo di cooperazione con l’Innovation Authority ci sono aziende come Intel, Audi, Abbott, Unilever, HP e IBM, Panasonic, Philips, Nielsen, Fujitsu, Renault e molte altre. Adler è la prima società privata italiana ad aderire a tale accordo corporate del Governo Israeliano.

Amazon

Amazon non intende fare marcia indietro sulla vendita del suo software di riconoscimento facciale alle agenzie governative americane, nonostante la protesta dei dipendenti che si è verificata il mese scorso. Lo ha detto il CEO di Amazon Web Services, Andy Jessy, nel corso di un incontro informale con gli impiegati, secondo quanto riferito da alcuni media Usa. Jessy si è detto “convinto del valore che Amazon Rekognition sta fornendo ai nostri clienti sia dentro le forze dell’ordine, sia fuori”, aggiungendo che è responsabilità del governo normare la tecnologia. Rekognition, il sistema di riconoscimento del volto sviluppato da Amazon, a ottobre aveva scatenato la protesta dei dipendenti: in una lettera firmata da 450 lavoratori, avevano chiesto ai vertici dell’azienda di interrompere la vendita del software ad agenzie governative e forze dell’ordine.

LEGGI ANCHE: Amazon nella bufera per aver venduto il suo sistema di riconoscimento facciale alla polizia

Alibaba

Alibaba ha battuto il record di vendite giornaliere nel suo decimo Singles Day. Con i 25,3 miliardi di dollari raggiunti a diverse ore di distanza dalla fine dell’evento il colosso dell’e-commerce ha così superato le cifre registrate lo scorso anno.

LEGGI ANCHE: Per il Singles’ Day 2018 Alibaba vuole raddoppiare le vendite in 48 ore

Intanto Alipay, piattaforma dei pagamenti mobili controllato da Jack Ma, ha raggiunto un accordo di sponsorizzazione con la Uefa da 200 milioni di euro, diventando così il partner ufficiale per i pagamenti globali delle competizioni Uefa, inclusi gli Europei del 2020 e del 2024.

Fortune

Dopo aver venduto a settembre la rivista Time incassando 190 milioni di dollari, Meredith ha ceduto anche il magazine Fortune per 150 milioni di dollari. A comprarlo un imprenditore thailandese, Chatchaval Jiaravanon. Nato 88 anni fa nei mesi successivi al crash di Wall Street del 1929, il magazine è famoso, in particolare per le classifiche e per le storie di copertina dedicate a importanti CEO.

ninja

In agenda oggi

IAB FORUM –  A Milano oggi e domani MiCo – Milano Congressi ospita lo IAB Forum, il più importante evento italiano sulla comunicazione digitale, patrocinato anche quest’anno dal Comune di Milano e accompagnato dal claim I Am Everywhere – Challenges of Mobile Society. Tra gli ospiti, Alberto Dal Sasso, Managing Director TAM & AD Intel Nielsen Italy, che presenterà lo stato dell’arte del mercato della pubblicità e le sue prospettiva di crescita, Andrea Lamperti, Direttore dell’Osservatorio Internet Media del Politecnico di Milano, che si soffermerà sull’andamento dell’Internet Adv, Constantine Kamaras, Co-Founder & Chairman Emeritus IAB Europe, che racconterà gli advertising trend a livello europeo. Luciano Floridi, Professore Ordinario Oxford University, che interverrà sulle Governance dell’Artificial Intelligence, Jim Harris, disruptive innovator, che si concentrerà sul futuro della Blockchain e Daan Roosegaarde, artista e innovatore, che illustrerà le potenzialità delle Smart Cities.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *