Instagram userà l’Intelligenza Artificiale per “leggere” le foto ai non vedenti


Instagram utilizzerà l’intelligenza artificiale per descrivere le foto a disabili visivi e ipovedenti. Le modifiche consentiranno agli screen reader (software che descrivono gli elementi visualizzati su uno schermo) di leggere le foto automaticamente, utilizzando l’intelligenza artificiale o anche le descrizioni personalizzate aggiunte dagli utenti.

Testo automatico

Ad annunciarlo lo stesso social network di proprietà di Facebook (che già da tempo usa un sistema simile), che ha parlato dell’introduzione di un testo automatico abbinato a ogni foto, a disposizione di chi usa i software che leggono i testi su siti e applicazioni. “Con oltre 285 milioni di persone nel mondo con disabilità visive, sappiamo che ci sono molte persone che potrebbero beneficiare di un Instagram più accessibile” ha spiegato la società.

instagram

Il racconto degli oggetti

La funzione si servirà della tecnologia di riconoscimento degli oggetti per generare una descrizione delle foto attraverso gli oggetti contenuti negli scatti, così da consentire agli ipovedenti di usare la piattaforma. Non solo. Instagram permetterà anche agli utenti di decidere di scrivere un testo descrittivo da abbinare ai loro scatti (a vantaggio di chi ha difficoltà a vedere le immagini), in modo che l’AI possa leggere le descrizioni fatte da chi pubblica le foto stesse.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *