Gli rubano la Tesla ma lui registra i ladri e li mette su YouTube


Il proprietario di una Tesla è riuscito a registrare il furto compiuto con successo ai suoi danni. L’oggetto sottratto è proprio l’autovettura, che i ladri hanno scassinato “hackerando” il sistema passivo di accesso.

Il video è stato reso pubblico su YouTube e mostra i criminali mentre “catturano” il segnale passivo dal telecomando della Tesla con uno strumento elettronico. I dati intercettati vengono poi utilizzati per aprire il veicolo.

Non sapevano avviare l’auto

Il filmato è molto interessante perché mostra come sia facile accedere a sistemi di sicurezza che fanno affidamento su trasmissioni wireless, che possono essere facilmente intercettare, duplicate e riutilizzate.

C’è anche una nota ironica di non poco contro: una volta ottenuto l’accesso alla vettura, la coppia non è riuscita a dileguarsi velocemente perché i due non riuscivano a capire come scollegare il cavo di alimentazione per la ricarica (per la prossima volta: c’è un pulsante!).

tesla

Le misure di sicurezza messe a punto da Tesla

Vale ha dire, non ha attivato la funzione PIN che richiede un codice numerico per avviare il veicolo e non ha riposto il telecomando in una apposita “gabbia di Faraday“, che avrebbe schermato il segnale impedendo ai ladri di clonarlo.

I veicolo Tesla non sono particolarmente ricercati sul mercato del furto d’auto, ma una serie di recenti colpi messi a segno nel Regno Unito potrebbero indicare un trend.

tesla3

In questo momento, il metodo più sicuro per lasciare una Tesla parcheggiata per strada è quello di seguire le misure di sicurezza indicate: impostare il PIN e disabilitare l’accesso passivo.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *