Consigli last minute per affrontare il Black Friday senza paura


La data che tutti noi aspettiamo sta finalmente giungendo, il Black Friday è alle porte.

Questo non vuole essere un articolo di evangelizzazione, questo articolo è rivolto a chi sa già che il Black Friday è un momento cult dell’anno e che abbraccia con felicità questo gioioso rito pagano.

Sappiamo bene, inoltre, che vi siete ridotti all’ultimo e che guardate al Black Friday con sogni confusi, per questo siamo arrivati noi pronti a darvi una bella strigliata e a condividere i segreti da maniaco dello shopping online per affrontare il Black Friday come un novello Cesare pronto ad attraversare la Gallia.

In realtà l’idea generale è più vicina a Leonida, ma sappiamo che alle Termopili le cose non sono andate molto bene quindi preferiamo il rigore serafico del romano all’aggressività di attacco dello spartano.

Del resto è anche una  guerra di strategia e trame oscure.

Online, what else?

Lo diciamo subito: il Black Friday in Italia si fa online quindi non perdiamo troppo tempo a parlare dei negozi fisici.

Le vere occasioni, da noi, si trovano in rete e perciò il primo passo importante che dovete fare appena avete un momento è quello di realizzare una piccola mappatura strategica.

Quali sono gli store che vi interessano? Scaricatene le app e iscrivetevi alle loro newsletter. Questo vi preparerà alla velocità d’acquisto e saprete prima degli altri di promozioni speciali. Cercate di farlo subito per ci vogliono sempre un paio di giorni prima che la vostra mail entri nel sistema.

Combattere con un bastone non è come con una semiautomatica

Innanzitutto dovete preparare le vostre armi. Partiamo con ordine, dovete predisporre la vostra prepagata e dunque stabilire il vostro budget.

Dovete essere realistici, perché se vi serviranno altri soldi vi rallenterete poi nell’acquisto dovendo ricaricare la carta.

Il secondo step è quello di abilitare le notifiche di tutte le app degli store selezionati: quando c’è una notifica di Amazon non solo vi deve brillare tutto, ma dovrebbero suonare perfino i corni!

Lo stesso vale anche per le mail, leggete subito le offerte lampo.

Preparate eventuali coupon cumulabili, buoni e codici discount precedentemente avuti.

Ogni dettaglio è importante, potete anche scriverveli tutti in una nota sul telefono così da averli a portata di copia-incolla.

LEGGI ANCHE: 6 semplici mosse per prepararsi al Black Friday sui social

Per l’occasione potete abilitare anche il “compra con un click” e verificare che il vostro account paypal sia tutto in ordine e pronto a partire con una semplice password.

Abbandonate dunque l’idea che si possa fare dello serio shopping online con i numeri di seriale di una carta, che sono tanti, poi li sbagliate, dovete iniziare d’accapo e vi hanno soffiato l’articolo.

E poi, diciamocelo, piangete, ma non esiste pianto il giorno del Black Friday, solo i cinesi più forti sconfiggeranno Shan Yu sulle montagne.

Wishlist, un’arte dimenticata

Realizzare una wishlist davvero buona è difficile.

Chiunque pensi il contrario è un dilettante allo sbaraglio, non è possibile affrontare il Black Friday così come viene, con l’idea assolutamente astratta di sfogliare le offerte del giorno.

Prima di tutto perché saranno centinaia, in secondo luogo perché gli store sono lì per vendere non per elargire generosità e dunque tra le offerte ci saranno molto non-offerte oppure le più ghiotte sono a tempo determinato.

Insomma, non dovete vagare dei campi del Tennessee –  come vi ero arrivato chissà – ma andare dritti sul vostro cinghiale bianco.

Ci possono volere settimane per affinare la vostra arte della lista dei desideri, ma per vostra fortuna potete attingere direttamente dalla fonte del TSO obbligatorio e abbeverarvi alla fonte della demenza dello shopping online.

Dovete predisporre una lista per ogni vostro e-shop preferito, ovviamente, e anzi per ogni negozio dovete prepararne due. La prima deve essere dei must have e deve essere semplice, chiara e asciutta.

Deve insomma contenere tutte le vostre prime scelte non solo delle cose che volete per voi, ma anche delle cose che vorreste comprare per Natale.

La seconda wishlist deve invece contenere le vostre seconde scelte. Vi sembrerà inutile, ma purtroppo non sempre la migliore offerta è sulla vostra prima scelta e in quel momento avete bisogno di rapidità di gesto e di scelta, e potrete averla solo se avete studiato ogni campo di scontro, perfino i vostri piani B.

La seconda wishlist può essere più ampia e comprendere anche piccole cose consolatorie.

Le vere offerte

Comprate sempre dagli store monomarca, fatta eccezione per i grandi distributori come Amazon e Yoox. Questo perché sarete sicuri che il prezzo base da cui parte l’offerta è davvero il prezzo base e non leggermente rialzato.

Inoltre i grandi brand e i grandi distributori non faranno casino con le spedizioni, che durante il Black Friday non è cosa da poco.

Ti consigliamo sempre un rapido check del prezzo degli oggetti su papà Google, che vi fornirà la risposta in pochi secondi.

L’antica tattica del doppio attacco DeLorean

Abbiamo brevettato questa tattica nel tempo, e ormai è infallibile. Voi aspiranti ninja sapete che la tempistica unita a un piano di attacco ben riuscito è sempre la strategia migliore.

Il Black Friday non dura solo un giorno e spesso nella battaglia campale potreste smarrire voi stessi e ritrovarvi o senza nulla di acquistato o nell’aver acquistato tantissime cose inutili.

Il doppio attacco DeLorean funziona in questo modo: voi dovete dividere in due le fasi d’acquisto.

La prima fase è composta dall’early buy, cioè comprate subito tra il giovedì notte e il venerdì mattina molto presto. Gli eShop sono sempre aperti, così potrete assicurarvi le offerte più desiderate e metterle subito al sicuro.

LEGGI ANCHE: 7 consigli per migliorare le tue campagne durante il Black Friday

Poi dedicatevi al monitoraggio costante, per un secondo attacco mirato: il mercoledì. Ormai gli utenti si saranno scatenati e le offerte, quasi giunte al termine, diventeranno davvero grandi.

Qui non troverete probabilmente il mega oggetto che bramate, ma un’offerta stracciata della vostra wishlist numero due. Attaccate ninja!

Siate coraggiosi, siate folli

Queste regole non vi rendono un guerriero, ma sapranno illuminarvi il cammino. Sappiamo che non è facile, ma noi crediamo in voi e nella vostra capacità di destreggiarvi nel mondo dell’ eCommerce con competenza, follia e una sana dose di abbandono del discernimento.

Non comprate troppi unicorni di peluche, e nemmeno esagerate nell’acquisto di quel costoso oggetto che non sapete nemmeno come si chiama. Quando sarete in difficoltà seguite il vostro istinto e soprattutto il vostro senso di colpa. Raramente sbagliano.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *