Anche su LinkedIn arrivano le dirette video con LinkedIn Live


LinkedIn sta lanciando una nuova funzione di streaming video per le dirette: sarà infatti possibile trasmettere dirette video anche sul social network dedicato al mondo del lavoro, più o meno come facciamo su Facebook. La trasmissione in diretta potrà avvenire nel feed generale e nei gruppi.

ninja

LinkedIn Live, come viene chiamato il prodotto, è ora in beta-testing negli Stati Uniti e può essere provato solo su invito. Nelle prossime settimane, il social invierà un form di adesione per allargare la base di utilizzatori del prodotto, anche se non è chiaro se la piattaforma permetterà sin da subito a tutti gli iscritti di usufruire del servizio.

LEGGI ANCHE: Come funzionano e a cosa servono le Stories su LinkedIn

LinkedIn – che conta quasi 600 milioni di iscritti in tutto il mondo, vuole valorizzare il video, che è anche il formato in più rapida crescita sulla sua piattaforma e tra le preferenze delle persone.

Quali contenuti che vedremo in diretta

Le aspettative di LinkedIn sono che le trasmissioni coprano argomenti che già normalmente vedremmo nel nostro feed: dirette da eventi e conferenze, mentorship, contenuti prodotti da influencer, premiazioni e altri materiali legati alla vita professionale.

L’azienda ha selezionato diversi sviluppatori di servizi di streaming live broadcast con cui creare un team per pubblicare video live ricchi di contenuti interessanti e professionali, tra cui Wirecast, Switcher Studio, Wowza Media Systems, Socialive e Brandlive, “con altri in arrivo nelle prossime settimane”, ha detto LinkedIn.

Anche Microsoft nel progetto

LinkedIn può contare anche un altro grande partner tecnico: Microsoft e sui suoi servizi Azure Media. Sebbene Microsoft abbia acquisito LinkedIn nel 2016, ha mantenuto una certa distanza in termini di sviluppo congiunto dei prodotti tra i due, quindi questa è un’eccezione degna di nota. Skype, per inciso, non fa parte dello sviluppo video della piattaforma.

LEGGI ANCHE: Cosa cambia con le nuove pagine aziendali LinkedIn

Rispetto ai suoi concorrenti LinkedIn ha introdotto i video decisamente in ritardo: solo nell’estate del 2017, mentre Facebook e Twitter avevano già anni di vantaggio. Nei 17 mesi successivi all’inserimento delle prime funzionalità native per il video, la piattaforma ha registrato un grosso incremento dei ricavi e del traffico.

Potrebbe quindi esserci un altro motivo oltre alle richieste delle persone per il fatto che LinkedIn stia espandendo i video: si tratta di un forte motore per la crescita dei ricavi dell’azienda.

LEGGI ANCHE: Suggerimenti pratici per usare le YouTube Stories nella tua strategia

Finora, l’unica monetizzazione che LinkedIn ha introdotto nei video è la pubblicità. Microsoft ha riportato nei suoi ultimi guadagni trimestrali che i ricavi di LinkedIn sono aumentati del 29%, con un riferimento alla crescita del business degli annunci in particolare.

Il video è il formato in più rapida crescita sulla nostra piattaforma in questo momento“, ha dichiarato Pete Davies, director of product management. Ha rifiutato di fornire dati specifici in termini di numero di creatori di video o di spettatori, a eccezione del fatto che “milioni” di membri di LinkedIn hanno utilizzato questa funzione.

LEGGI ANCHE: Microsoft vuole mettere LinkedIn dentro Outlook e le altre app di Office

Una grande richiesta per il video

Il live è stata la caratteristica più richiesta“, ha affermato. “Gli spettatori possono fare domande o dare suggerimenti nei commenti in tempo reale e gli amministratori possono moderare quei commenti in tempo reale per rimuovere molestie o altri messaggi”, ha aggiunto Davies.





Source link