Al MAXXI la festa del Premio Marzotto 2018 (vinto da Cellply)


E’ stata una festa in uno dei musei più belli di Roma. Dopo l’edizione numero 6 e la Lanterna di Fuksas, a pochi metri da via del Corso, quella del 2017 a Palazzo Brancaccio, a Monte Oppio, fra Esquilino e Colosseo (fra statue, arazzi, camerieri in livrea, specchi e fontane), il Premio Gaetano Marzotto, edizione numero 8, ieri sera ha chiuso in bellezza al MAXXI – Il Museo nazionale delle arti del XXI secolo, dove ha trionfato Cellplyil progetto che ha vinto i 300 mila euro del Premio per l’Impresa. “Con un gruppo di 50 partner provenienti da vari settori, dal manifatturiero al fintech, dall’education alla grande distribuzione, sosteniamo la nascita e lo sviluppo di nuove imprese italiane. Da ormai dieci anni, con milioni di euro. Crediamo nei fatti concreti, come direbbe Giannino Marzotto, ideatore del Premio – ha dichiarato Cristiano Seganfreddo, direttore di Progetto Marzotto – il Premio è infatti un efficace ecosistema dell’innovazione, molto pratico e poco politico, dove riconosciamo e sosteniamo in modo reale la capacità di creare nuova impresa. Con soldi veri e non con promesse. Sostenendo, connettendo, spingendo l’innovazione. Perché i giovani imprenditori di questo Paese lo meritano. E noi li vogliamo portare nel mondo per continuare l’idea di una Italia creativa e avanzata”.

Marzotto

Cellply_- Vincitore Premio per l’impresa PGM8

La batteria liquida di Bettery

Mentre hanno vinto i 50 mila euro del Premio dall’idea all’impresa Bettery, startup fondata da Francesca De Giorgio (CEO) e dalla bolognese Francesca Soavi che ha sviluppato Nessox, una batteria liquida litio-ossigeno a flusso con la più elevata energia e durata mai riportata finora, che permette una ricarica immediata sostituendo il liquido scarico come in un rifornimento di carburante, ha un costo del 30% più basso del mercato e una densità di energia 5 volte maggiore.

L’anno scorso aveva vinto D-Eye, progetto biotech, basato a Padova, che ha sviluppato un dispositivo che trasforma lo smartphone in un device medicale per lo screening.  Mentre il Premio dall’idea all’Impresa 2017 era andato a 3Bee progetto di Hive Tech (Como), alveare hi-tech che permette di aumentare la produttività, trovando nuove cure per le api. 

Che fa Cellply

Cellply è una startup specializzata nella diagnostica molecolare, fondata da Massimo Bocchi, 40 anni, ingegnere elettronico di Bologna. Dopo la laurea in ingegneria elettronica e un dottorato di ricerca all’Università di Bologna Bocchi partecipa a un programma di studi in America, il Fullbright Best. Negli States conosce il professor Roberto Guerrieri con cui fonda Cellply: per mettere a disposizione di oncologi e anatomo-patologi nuove soluzioni che supportino la scelta del miglior regime terapeutico per ciascun paziente. Nel 2014 la società ha chiuso un investimento di due milioni di euro da Italian Angels for Growth (IAG), Zernike META Ventures e Atlante Seed.

Una delle aziende con le idee più innovative al mondo

Nel 2018 ha ottenuto dalla Commissione europea un contributo Horizon 2020 di 2,3 milioni di euro per il progetto Oncosmart: sistema di diagnosi che determina l’efficacia delle terapie contro il cancro, testando la risposta in-vitro di cellule del paziente a specifiche cure. Oncosmart è la prima piattaforma standardizzata e automatizzata che consente di prevedere in 24 ore e con elevata accuratezza la risposta del paziente a più di 10 terapie in parallelo. Per la Commisione Europea è “una delle aziende con le idee più innovative al mondo”.

Gli altri vincitori del Premio Marzotto 2018

Amazon Launchpad Award Domoki, microcomputer che si installa nelle scatole elettriche a 3 posti sostituendo i normali interruttori. E’ molto semplice da installare. Può essere utilizzato tramite il proprio touch screen, tramite l’applicazione mobile e tramite comandi vocali. Può controllare qualsiasi apparato elettrico all’interno dell’abitazione (monitorandone i consumi) e fungere da termostato intelligente per un risparmio fino al 30% sulle bollette di gas ed energia anche di Hotel e B&B.

Il Premio Speciale Amazon Web Services a Revotree, sistema IOT che permette di ottimizzare i processi agricoli in modo friendly. Si integra agli impianti già presenti e offre efficienza nei consumi idrici, maggiore produttività e automazione.

Premio Speciale Accenture a Babelee. LittleSea ha brevettato una tecnologia che permette agli utenti di generare automaticamente video personalizzati, tramite la connessione a qualsiasi tipo di database. Le potenzialità di questa innovazione sono espresse tramite una piattaforma chiamata Babelee in grado di rendere gli utenti del tutto autonomi sia nel processo creativo che nell’integrazione dei dati. Utile a coprire l’intera strategia comunicativa, consente alle aziende di realizzare campagne di comunicazione 1to1.

Premio Speciale Capitol One | Copernico | Marzotto Venture Accelerator. Il Premio per l’impresa va a Metaliquid. Sistema di analisi video basato su AI capace di riconoscere migliaia di concetti, classificandoli e restituendo metadati descrittivi localizzati lungo la durata del video. Broadcasters e media companies utilizzano tali dati per gestire i propri asset e arricchire la user experience. Il Premio dall’idea all’impresa va ad Agricolus, ecosistema di applicazioni cloud per l’agricoltura di precisione con molteplici scopi: monitoraggio e previsione delle malattie, monitoraggio delle colture, sistema di supporto alle decisioni per procedere a vari trattamenti delle piante e fertilizzazioni, gestione aziendale e tracciabilità end to end che forniscono preziose informazioni agli utenti finali.

Premio Speciale Cisco a Blimp, piattaforma in grado di misurare in tempo reale il numero di persone e veicoli in un determinato ambiente indoor e outdoor come città, stazioni, centri commerciali e aeroporti. Nel rispetto della GDPR, elabora dati di terze parti e dati di sensori proprietary “Head Counter” capaci di contare il numero di persone fino a 60 metri e di riconoscerne genere e fasce di età.

Premio Speciale EY a Genuino. La smart supply chain del futuro, un protocollo di certificazione decentralizzato che assicura qualità, tracciabilità, sostenibilità e anticontraffazione di filiere produttive di qualità. Interamente basato sul registro distribuito IOTA e con IDoT (Identity of Things) applicata al processo produttivo, Genuino mira a ridurre drasticamente la possibilità di manipolazione del dato e ad aumentarne l’autenticità, incentivando un ecosistema attivo, consapevole e remunerato.

Premio Speciale Invitalia a Metaliquid.

Premio Speciale Microsoft a Smart Domotics, che progetta, produce in Italia e commercializza soluzioni hardware e software per Efficienza Energetica 4.0. Soluzioni complete, installabili in modo non invasivo in ogni edificio, totalmente scalabili e low cost. Un Energy Management System che trasforma la digital energy in risparmio concreto e vantaggio competitivo per clientela e partner, da home e microbusiness alla grande azienda. Già scelto tra gli altri da Toyota, Max Mara Fashion Group, banche, GDO, outlet.

Premio Speciale Repower a Userbot, tecnologia per il Customer Service, che usa l’Intelligenza Artificiale a supporto dell’uomo. Automatizza le risposte frequenti e impara dalle risposte degli operatori umani. Include un CRM proprietario che permette alle aziende di installare il servizio in maniera immediata.

Premio Speciale UniCredit Start Lab. Il Premio per l’impresa va a Cellply. Il Premio dall’idea all’impresa a Fili Pari, che sviluppa materiali innovativi nel settore tessile nel rispetto dell’ambiente e del territorio. Ha brevettato Veromarmo, un microfilm indossabile contenente polvere di marmo che può essere utilizzato nei settori moda, arredo, trasporti.

 





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *