Google chiuderà Google+ per un per un bug sulla sicurezza scoperto dopo 3 anni


Mentre Facebook annaspava sotto controllo globale per lo scandalo Cambridge Analytica, anche Google ha scoperto uno scheletro nel suo armadio: un bug nelle API di di Google+ potrebbe aver consentito agli sviluppatori di app di terze parti di accedere e raccogliere i dati non solo degli utenti che avessero esplicitamente accettato il trattamento, ma anche quelli degli account collegati.

google

Perché Google non ha detto nulla

Secondo il Wall Street Journal, Google avrebbe scelto di non rivelare la falla e la potenziale perdita dei dati per evitare la gogna pubblica che ha portato perfino Mark Zuckerberg a conferire davanti al Congresso degli Stati Uniti. In un memorandum ottenuto dal Journal, si legge che la divulgazione “porterebbe noi al centro dell’attenzione accanto a Facebook, o addirittura al suo posto, coinvolgendo il CEO della compagnia, Sundar Pichai.

L’azienda, che aveva inizialmente deciso di non divulgare la notizia, ha cambiato idea poco dopo la pubblicazione dell’accaduto Wall Street Journal.

Google ha infatti annunciato che interromperà l’accesso a Google+ e migliorerà la protezione della privacy per le applicazioni di terze parti. In un blog post, l’azienda ha rivelato la fuga di dati e ha aggiunto che gli account potenzialmente interessati sarebbero 500.000.

Chi era interessato ai dati

Fino a 438 diverse applicazioni di terze parti potrebbero aver avuto accesso a informazioni private a causa del bug, ma Google apparentemente non ha modo di sapere se l’hanno fatto perché conserva i registri dell’utilizzo dell’API solo per due settimane.

“Non abbiamo trovato alcuna prova del fatto che qualche sviluppatore fosse a conoscenza di questo bug o abusasse dell’API e non abbiamo trovato alcuna prova che i dati del profilo siano stati utilizzati in modo improprio”, ha scritto Ben Smith, vicepresidente del dipartimento Engineering.

Smith ha difeso la decisione di non rivelare la perdita, scrivendo: “Ogni volta che c’è la possibilità che i dati siano stati colpiti, andiamo oltre i nostri obblighi legali e applichiamo diversi criteri incentrati sui nostri utenti nel determinare se fornire un preavviso.”

 

Per approfondire:

Altro su Google

🖼 Su Google Immagini ora c’è il tag con le informazioni sul proprietario e la licenza d’uso

✈ Google lancia nuovi strumenti per la pianificazione dei viaggi

🎂 Google festeggia 20 anni con un tour virtuale nel famoso ufficio-garage del 1998

Altro su Facebook

📺 Facebook ha lanciato un display per le videochat da salotto

💰 Gli account violati di Facebook sono in vendita sul dark web

📷 Le ricerche ci dicono quali sono le immagini giuste da postare su Facebook e su Instagram

Altro su Cambridge Analytica

🎤 Cambridge Analytica, Zuckerberg rompe il silenzio: sono responsabile di quanto è successo

📣 Il Garante della Privacy: Cambridge Analytica è la punta di un iceberg, ma le democrazie vinceranno

⬇ Terremoto Cambridge Analytica, Facebook perde miliardi in borsa. E Zuckerberg tace





Source link

“Cancellerò la pagina Facebook di Mark Zuckerberg in diretta video”, minaccia un hacker taiwanese


Un hacker taiwanese ha affermato che domenica cancellerà la pagina Facebook di Mark Zuckerber, in diretta proprio su Facebook Live.

Secondo Bloomberg, lo avrebbe scritto in un post proprio su Facebook ai suoi 26.000 follower: Chang Chi-yuan ha promesso di eliminare l’account del fondatore della piattaforma in diretta video. Bloomberg identifica Chang come un noto hacker, che non ha aggiunto ulteriori dettagli né ha voluto rispondere alle domande che molti fan hanno postato sotto alla sua dichiarazione.

Da Twitter ad Airbnb, tutti i servizi colpiti dall'attacco hacker

LEGGI ANCHE: Facebook lancia il primo visore di Realtà Virtuale, che funziona senza PC

A cosa punta l’hacker che vuole cancellare Zuckerberg da Facebook

Facebook ha un programma di individuazione e soluzione dei bug attualmente attivo, in cui afferma che “riconoscerà e ricompenserà” i ricercatori di sicurezza che segnalano le vulnerabilità nel suo servizio. Questo è l’obiettivo di Chang: fare un po’ di soldi evidenziando una criticità che ritiene di poter sfruttare per agire indisturbato tra gli algoritmi del social network.

LEGGI ANCHE: Le ricerche ci dicono quali sono le immagini giuste da postare su Facebook e su Instagram

In caso di successo, questa non sarà la prima volta che la pagina di Zuckerberg viene violata. Nel 2011 un hacker è riuscito a pubblicare con successo un aggiornamento di stato dall’account di Mark.

socialhacker

L’audace impresa dell’hacker asiatico, ammesso che Facebook non lo fermi in qualche modo e gli impedisca di tentare, è programmata per domenica alle 18:00 ora locale. In Italia, l’evento avrà inizio alle 11 del mattino.

“Non voglio essere un vero hacker”, ha scritto recentemente Chang in un post. “Sono solo annoiato e cerco di dilettarmi per guadagnare un po’ di soldi”.

 





Source link

Apple vale un trilione di dollari, festeggiano gli investitori (è la prima al mondo)


Apple è la prima società quotata al mondo ad essere valutata un trilione di dollari. Il traguardo raggiunto giovedì segna l’ultimo trionfo della storia di un’azienda iniziata in un garage della Silicon Valley 42 anni fa.

Il valore di mercato dell’azienda è salito di circa 83 miliardi di dollari (quasi l’intero valore di mercato di American Express), suscitando entusiasmo tra gli investitori.

Le azioni di Apple sono salite fino a raggiungere il valore di mercato di circa $ 1,001,679,220,000, secondo FactSet. La vetta del mercato azionario statunitense è dominata da aziende tech: Amazon, Google, Microsoft e Facebook completano la top five. Il valore delle azioni dell’azienda di Cupertino è schizzato alle stelle dopo l’annuncio dell’uscita dei nuovi modelli nel prossimo autunno.

LEGGI ANCHE: 15 frasi di Steve Jobs che non puoi non conoscere

apple tim cook

Apple vale un trilione di dollari ma ha rischiato di fallire

Nel 1997,  quando Apple era sull’orlo della bancarotta, questo risultato sarebbe sembrato impossibile: il suo valore di mercato era sotto i due miliardi di dollari. Il ritorno di Steve Jobs come amministratore delegato ad interim garantì la sopravvivenza dell’azienda della mela: se in quel momento qualcuno avesse investito appena 10.000 dollari in azioni Apple, oggi si ritroverebbe con un tesoro di 2,6 milioni di dollari. Jobs diede il via alla produzione di prodotti iconici, diventando boutique tecnologica più che produttore di device.

LEGGI ANCHE: Sbaglia come Jobs, sogna come J.K. Rowling e osa come Musk, impara così le skill fondamentali della vita

apple prodotti

Anche se le vendite di iPhone non aumentano velocemente come in passato, Apple è riuscita a convincere i suoi fan a pagare prezzi più alti per i dispositivi di gamma alta: nell’ultimo trimestre, l’aumento del costo dei device rispetto allo scorso anno è salito di quasi il 20%.

La corsa in salita delle azioni di Apple contrasta nettamente con la flessione subita da due società tech, Facebook e Twitter, che offrono alcune della app più popolari (installate anche sugli iPhone), anche a seguito degli scandali che hanno coinvolto un po’ tutti i social network a cominciare da quello di Mark Zuckerberg: le preoccupazioni crescenti sulla protezione dei dati personali hanno certamente influito.

Appena conquistato il titolo, la cosa difficile è tenerselo stretto: gli analisti prevedono che nei prossimi due anni Amazon riuscirà a scalare la classifica e superare Apple.



Source link

Acquisire Instagram è stato l’affare del secolo per Facebook


Era il 2012 quando Facebook annunciò al mondo di aver acquisito Instagram per un miliardo di dollari e Mark Zuckerberg s’impegnò a costruire e a far crescere l’app in modo indipendente. A 6 anni dall’acquisto, com’è la situazione?

Alcuni lo definiscono l’affare del secolo. Sì, perché il social network delle foto cresce più velocemente di Facebook e sembra non arrestarsi. Le previsioni sono più che positive: in cinque anni arriverà a 2 miliardi di iscritti.

LEGGI ANCHE: Sfida fra i giganti dei social, tutti i numeri di Instagram, Facebook, YouTube e gli altri

Nel 2012 il suo valore era di 1 miliardo di dollari; a quanto ammonta oggi? Secondo le stime della Bloomberg Intelligence, attualmente, il suo valore raggiunge i 100 miliardi di dollari. Impressionante, no?

instagram

Quanto è cresciuta Instagram?

Chi utilizza maggiormente Instagram appartiene ad un target differente rispetto a quello di Facebook: si tratta degli utenti più giovani.

Inoltre, i risultati degli ultimi anni sono stati davvero sorprendenti e la crescita è stata rapidissima: 1 miliardo di utenti, una crescita di 200 milioni dallo scorso settembre e 400 milioni di utenti che seguono le Stories. Per non parlare delle importanti novità che l’app continua ad annunciare.

Instagram

Da poco, infatti, è nata IGTV: in pratica, la televisione su Instagram. Gli utenti possono registrare ed inserire video fino ad un’ora di lunghezza.

LEGGI ANCHE: Abbiamo provato IGTV e vi spieghiamo come funziona la TV di Instagram

Quanto ha giovato a Facebook?

Partiamo dal rispondere ad una domanda specifica: quanto pesa Instagram sul fatturato di Facebook? Alla fine del prossimo anno fiscale il suo peso potrebbe raggiungere il 16% e superare di molto il 10% circa dello scorso anno. 10 miliardi di dollari, grazie alla pubblicità.

facebook-instagram

Altro dato importante: Instagram attira nuovi utenti molto più velocemente di Facebook. Il contenuto principale veicolato dal social network sono le foto e, probabilmente, per questo motivo è più apprezzato dai giovani e risulta più appetibile e intrigante di altri social.

LEGGI ANCHE: 7 domande da fare su Instagram per aumentare l’engagement

Cosa c’è nel futuro di Instagram?

Ciò che gli investitori si aspettando da Instagram è, sicuramente, il miglioramento della capacità di monetizzare gli accessi e la creazione di una struttura più solida, capace di assicurare dei guadagni imponenti.

ninja

Foto ma non solo, anche video, Stories e streaming per raccontare le vite dei propri utenti.



Source link

show