Cosa ha presentato Apple oltre al nuovo Macbook Air


Ha creato tantissime variazioni colorate del suo logo per promuovere l’evento del 30 ottobre. Ad accompagnare gli inviti, la location a sorpresa: la presentazione non è stata infatti nello Steve Jobs Theatre di Apple Park, ma a Brooklyn.

La società ha iniziato con una vera ode al Mac. Il CEO Tim Cook ha rivelato che le installazioni hanno superato 100 milioni di utenti, dei quali il 51% sono nuovi acquirenti. E, secondo lui, è tempo per un nuovo Macbook Air.

Il nuovo Macbook Air

macbook

Il nuovo Air sarà dotato di un display Retina da 13,3 pollici, con una risoluzione di 4 milioni di pixel. Anche le cornici in alluminio sono state sostituite con vetro nero e stretto.

Avrà anche un sensore Touch ID integrato nella tastiera, come i dispositivi palmari di Apple. Apple ha anche promesso che il dispositivo avrà un processore migliore e una memoria maggiore, oltre a una tastiera più stabile e un trackpad più grande.

Il nuovo Macbook Air sarà disponibile in tre nuove versioni, a partire da 1199 dollari e potrà essere acquistato dalla prossima settimana.

Il Mac mini

macmini

Tim Cook ha anche mostrato un dispositivo Mac “piccolo ma potente”: il nuovo Mac Mini, in un elegante grigio.

Cook, che sembrava stamattina avesse bevuto del troppo caffè, ha rivelato un dispositivo Mac “piccolo ma potente”: il nuovo Mac Mini, disponibile in una nuova finitura grigio sexy.

Il nuovo, dispositivo, grazie al’upgrade dei processori, sarà cinque volte più veloce del predecessore. Sarà dotato di 64 GB di memoria interna e verrà venduto a un prezzo a partire da 799 dollari. COme il Macbook Air, può essere già ordinato e sarà disponibile dalla prossima settimana.

iPad Pro

ipad pro

Come previsto, la presentazione del nuovo iPad Pro è stato il momento clou della serata. Disponibile nelle varianti da 11 e 12,9 pollici, è sottile 5,9 millimetri (il 15% più sottile e il 25% più piccolo del suo predecessore). Come già annunciato, anche questo dispositivo è dotato di Face ID.

Funziona con il chip Bionic A12X, con una grafica apparentemente paragonabile a una Xbox One S. Sarà dotato di magneti che consentono di agganciare la Apple Pencil e la nuova tastiera Folio, che può anche essere caricata in modalità wireless quando collegata.

Le novità di Apple

Oltre ai nuovi dispositivi, Apple ha annunciato alcune novità nello store, tra cui l’aggiunta di 60 nuove sessioni dedicate ai programmi di insegnamento.

cook2

Inoltre, l’app Apple Store mostrerà ora gli eventi dello store Apple più vicino a loro e può essere personalizzata in base ai dispositivi che possiedono.

iOS 12.1

Tim Cook ha anche presentato l’ultimo aggiornamento iOS, che verrà rilasciato oggi. I cambiamenti più importanti riguardano il nuovo Group Facetime e 70 nuove emoji, tra cui cupcake e diverse colorazioni di capelli per le faccine.





Source link

Apple annuncia l’evento del 30 ottobre con decine di versioni del suo logo


Apple ha annunciato ufficialmente la data del prossimo evento, 30 ottobre, in cui la compagnia presenterà il nuovo iPad Pro e probabilmente alcuni MacBook aggiornati.

Ma questa volta la differenza è nell’invito: Apple ha fatto qualcosa di diverso.

Ha creato tantissime variazioni colorate del suo logo: ogni volta che si naviga la pagina ufficiale dell’evento, viene caricata una versione diversa dello storico logo con la mela.

Ad accompagnare gli inviti per l’evento del 30 ottobre la location a sorpresa: la presentazione non si terrà infatti nello Steve Jobs Theatre di Apple Park, ma a Brooklyn.

La ricerca di indizi sulle novità parte già dagli inviti ai media, ma la varietà dei loghi rende difficile capire se ci sia un messaggio nascosto.

Le novità di Apple per l’evento

Secondo alcuni rumors, il nuovo iPad Pro avrà lo schermo pieno (senza cornice), sarà dotato di Face ID e sarà disponibile con il display da 11 e 12,9 pollici.

LEGGI ANCHE: Apple si compra una startup che scova i nuovi talenti della musica (anzi no)

 

Altra occasione da non perdere durante l’evento sarà la probabile presentazione del successore del MacBook Air. In agosto Bloomberg aveva anticipato che il nuovo prodotto avrà un display Retina ad alta risoluzione.

Bloomberg ha anche riferito che un nuovo Mac Mini sarebbe in fase di sviluppo e che i prossimi device desktop saranno rivolti a un target che ne fa un uso più professionale: utenti esperti e sviluppatori.

Ecco una gallery del logo dell’azienda rivisitato per la presentazione:

1 2 3 4 6 7 8 9 10 11 12 13 14 15 16 17 18

 





Source link

show