Flixbus si allea con Baltour per aumentare destinazioni e frequenze


FlixBus e il Gruppo Baltour siglano un accordo e segnano un passo significativo per la crescita del trasporto su gomma in Italia. Un’importante partnership che vuole rispondere in modo tempestivo e preciso ad un’esigenza di mobilità crescente espressa dai territori. Dalla collaborazione dei due network, gli italiani potranno raggiungere sempre più destinazioni e beneficiare di maggiori frequenze. Inoltre, avranno accesso a un sistema di prenotazione facile e intuitivo, tramite App e sito, ad una maggiore flessibilità di cancellazione o modifica della prenotazione e maggiori servizi a bordo.  “Questa collaborazione rappresenta un salto di qualità importante per tutta la mobilità a lunga percorrenza su gomma: la nostra esperienza, di oltre 50 anni, affiancata all’innovazione tecnologica di FlixBus, permetterà al Gruppo di continuare a crescere, e al contempo, al trasporto su gomma italiano di diventare sempre più all’avanguardia e competitivo” afferma Agostino Ballone, Presidente del Gruppo Baltour.

flixbus

Una rete più capillare

Dalla collaborazione di due tra i maggiori operatori della mobilità a lunga percorrenza, il territorio italiano potrà godere di una rete di linee su gomma sempre più efficace, capillare e interconnessa. Da quest’anno, infatti, al network FlixBus, con oltre 300.000 collegamenti al giorno verso oltre 2.000 destinazioni in 29 Paesi, si aggiungeranno  tutte le tratte nazionali ed internazionali del Gruppo Baltour, incluse quelle del brand Eurolines Italia. 

Interconnessioni più numerose

“Siamo molto lieti di annunciare questa collaborazione con il Gruppo Baltour, con cui condividiamo non solo i valori di qualità, sicurezza, ma anche e soprattutto, l’attenzione alle esigenze del passeggero. Uno dei nostri obiettivi è quello di semplificare la mobilità delle persone, offrendo soluzioni in grado di garantire un’alternativa economica, sostenibile e confortevole all’auto privata. Con questa collaborazione puntiamo a migliorare la rete italiana su lunga percorrenza, con interconnessioni sempre più numerose, in grado di trasportare milioni di italiani, in modo comodo e sicuro, in tutta Europa” dichiara Andrea Incondi, Managing Director di FlixBus Italia. Dal metà novembre tutte le linee del Gruppo Baltour saranno acquistabili anche sul sito www.flixbus.it, tramite App e nelle oltre 6.000 agenzie viaggio affiliate su tutto il territorio.





Source link

I biglietti di Flixbus si pagano anche con Google Pay


FlixBus è il primo operatore di viaggi a lunga percorrenza in Italia a incorporare i servizi di Google Pay nella sua app per Android, per consentire ai propri utenti di acquistare i biglietti in modo più facile e veloce utilizzando i loro portafogli digitali. Google Pay è un sistema di pagamento che, attraverso la digitalizzazione dei portafogli, consente di effettuare acquisti in modo semplice, rapido e sicuro: gli utenti FlixBus potranno prenotare il proprio viaggio con pochi, rapidi passaggi, cliccando sull’icona “Acquista con Google Pay” al momento del check-out. I dettagli della transazione saranno memorizzati nell’account Google dell’utente.

LEGGI ANCHE: Come funziona Google Pay, che sfida Apple (anche in Italia)

flixbus

Dopo Google Assistant

L’integrazione di Google Pay tra le funzionalità della app FlixBus segue quella di Google Assistant, l’assistente vocale di Google, avvenuta ad aprile 2018 e finalizzata a consentire ai passeggeri FlixBus di prenotare la propria corsa con un semplice comando vocale. Con questa nuova iniziativa si realizza un’ulteriore sinergia fra l’azienda di Mountain View e il leader europeo dei viaggi in autobus, che dalla sua fondazione si pone l’obiettivo di rendere l’esperienza dei propri passeggeri sempre più completa impiegando un team di oltre 200 sviluppatori che lavorano continuamente per migliorare il prodotto.

Sistema di autenticazione a due fattori

“Integrando nuove funzionalità nella nostra app, puntiamo a migliorare sempre più l’esperienza di viaggio dei nostri passeggeri. Da oggi, con Google Pay sarà ancora più vantaggioso prenotare la propria corsa tramite app grazie al sistema di autenticazione a due fattori, che verifica l’identità dell’utente prima della transazione” ha affermato Daniel Krauss, co-fondatore di FlixBus.





Source link

show