L’Agenzia dell’Entrate pubblica la sua guida per la Fatturazione Elettronica


Dal primo gennaio 2019 tutte le partite IVA a eccezione dei soggetti in regime dei minimi e forfettario dovranno passare al modello digitale, per arrivare preparati Agenzia delle Entrate ha predisposto una guida pratica per i contribuenti, due video-tutorial che spiegano concretamente che cosa fare e una nuova sezione del sito per trovare le informazioni utili. In vista della partenza del primo gennaio 2019, dunque, l’Agenzia delle Entrate fornisce un kit di strumenti informativi per aiutare i contribuenti a prendere confidenza con la nuova procedura e a conoscere tutti i servizi offerti gratuitamente.

fatturazione

Anche una guida e due video

All’interno della sezione tematica dedicata del sito internet delle Entrate il contribuente troverà anche la nuova guida in pdf, che spiega come predisporre, inviare e conservare le proprie fatture e il link diretto a due video-tutorial, disponibili sul canale Youtube dell’Agenzia, sulle novità della fatturazione elettronica e sul QR-Code. In particolare, il secondo video spiega i vantaggi del codice a barre bidimensionale da mostrare al fornitore tramite smartphone, tablet o su carta per consentirgli di acquisire in automatico e senza il rischio di errori i dati anagrafici necessari per predisporre la fattura.

Pronto all’uso

Pensato con un taglio pratico “pronto all’uso”, il vademecum pubblicato oggi spiega cosa cambia dalla carta al formato elettronico e fornisce un quadro sulla nuova modalità di fatturazione: chi ricade nell’obbligo e chi è esonerato, quali sono i vantaggi, come funziona il Sistema di interscambio, il “postino” che si occupa di far viaggiare le e-fatture. Un apposito capitolo illustra tutti i servizi messi a punto dall’Agenzia per gli operatori: la procedura web, il software scaricabile su pc e l’app Fatturae, scaricabile dagli store Android o Apple, per emettere, inviare e conservare i documenti fiscali.

Fatture e corrispettivi

I nuovi servizi, compreso il portale Fatture e corrispettivi, sono stati presentati oggi dall’Agenzia delle Entrate. “Il portale Fatture e corrispettivi – ha spiegato il vicedirettore dell’Agenzia delle Entrate, Paolo Savini – racchiude tutte le procedure che l’Agenzia delle Entrate ha sviluppato con il partner tecnologico per supportare professionisti e imprese in una fase importante di cambiamento come quella che la fatturazione elettronica produrrà a partire dal 1° gennaio 2019. La giornata di oggi è un’occasione per illustrare nel dettaglio ai professionisti quali sono le potenzialità del portale ma è anche un’occasione di confronto per chiarire dubbi che sono stati inviati al Consiglio nazionale dei consulenti del lavoro e a cui l’agenzia oggi potrà dare risposta”.





Source link

show