Ninja Weekend, 13 ottobre 2018


Soundreef

Soundreef ha chiuso un round da 3,5 milioni di euro. L’aumento di capitale sarà sottoscritto dai soci esistenti. Presente in più di 40 Paesi, Soundreef prosegue con successo il suo percorso di crescita in Italia e all’estero ed è oggi percepita come una delle aziende digitali ad alto grado di innovazione più promettenti, tanto da vantare tra i suoi promotori società come VAM Investments Group ed LVenture Group. Ad oggi sono stati investiti dai soci circa 10 milioni di euro nel corso degli anni, con l’obiettivo di garantire sempre maggiore trasparenza ed efficienza dei servizi in favore di autori ed editori. “L’impiego dei nuovi fondi ha come obiettivo la drastica riduzione dei tempi di rendicontazione dei ricavi provenienti dai diritti d’autore, una migliore visibilità sulla ripartizione degli stessi e il perfezionamento delle statistiche di utilizzo, sempre più comprensibili e utilizzabili” ha detto Davide d’Atri, Amministratore Delegato di Soundreef.

soundreef

Talent Garden

L’incubatore Digital Magics ha deciso di vendere 20.330 azioni ordinarie di Talent Garden, corrispondenti a circa il 9% del capitale sociale della partecipata, per 3,6 milioni di euro. Dopo la cessione, risulta che Digital Magics è in possesso di 21.794 azioni di Talent Garden, corrispondenti a circa il 10% del capitale. L’acquisto è stato perfezionato ieri da Heroes srl., azionista di controllo di Talent Garden, controllato dal management della stessa Talent Garden tra cui il co-fondatore e CEO Davide Dattoli.

Facebook

Sono 20 milioni di meno gli account Facebook colpiti dai problemi di sicurezza scoperti il 25 settembre. Il gruppo ha tagliato a 30 milioni da 50 milioni il numero di account di cui gli hacker hanno sfruttato una vulnerabilità associata alla funzione (in inglese “view as”) che consente agli utenti di vedere i loro profili come se fossero uno dei loro amici. Questo aveva permesso agli hacker di avere accesso a token che sono l’equivalente di chiavi digitali che mantengono attivo il log-in delle persone nella piattaforma senza che esse debbano digitare la propria password ogni volta che utilizzano la app. L’azienda guidata da Mark Zuckerberg ha spiegato che il caso è oggetto di indagine dell’Fbi.

ninja

eBay

Machine learning, analisi predittiva e dati strutturati: sono gli strumenti tecnologici messi in campo da eBay, anche in Italia, per “aumentare le probabilità di successo di ogni annuncio”. Il nuovo strumento tecnologico è disponibile sia in versione desktop sia mobile per Android e iOS e, promette l’azienda, “semplificherà le inserzioni dei venditori privati”. Circa 13,5 milioni di prodotti sono messi in vendita su eBay a livello globale ogni settimana tramite app, oltre un miliardo di inserzioni disponibili su eBay in ogni momento.

ninja

In agenda nei prossimi 7 giorni

SABATO 13 OTTOBRE  Dopo la Opening Conference di venerdì, Maker Faire Rome 2018 entra nel vivo. Tra gli incontri di oggi L’economia circolare: tra innovazione tecnologica e nuovi modelli sociali, in programma alle 12 al Padiglione 6. Alle 10, al padiglione 4 (food) si parla di Mediterranean Hifood tra invenzione e tradizione. Mentre il padiglione 5 (Robotics Area) ospita alle 10 Robots on the run e alle 15 (Padiglione 10 – Room 2 Sala Aurelia) si parla di Drones beyond the hobby.

DOMENICA 14 OTTOBRE – Alle 9.45 a Milano il Teatro dal Verme ospita TEDxMilano. Il tema di quest’anno è Oltremisura: 13 interventi di relatori provenienti dai settori più diversi che condivideranno dal palco del TEDxMilano le proprie idee ed esperienze, secondo il format dei 15 minuti ciascuno.

LUNEDI’ 15 OTTOBRE – Alle 9.30 l’Aula Magna Carassa e Dadda di via Lambruschini 4 al Campus Bovisa di Milano ospita il convegno di presentazione dei risultati della Ricerca 2018 dell’Osservatorio eCommerce B2c, promosso dalla School of Management del Politecnico di Milano e da Netcomm, che si propone di discutere in dettaglio lo sviluppo dell’eCommerce nel nostro Paese nei diversi comparti merceologici e di analizzare i fattori critici di successo di un’iniziativa online.

MERCOLEDI’ 17 OTTOBRE – Alle 9 a Palazzo Gio Ponti di via Pantano 9 Milano Netcomm e AboutPharma organizzano La trasformazione digitale della salute e il nuovo patient journey, un confronto sul digitale che sta trasformando il settore dell’health. Durante l’evento saranno approfonditi i principali temi legati all’evoluzione digitale del sistema della salute, articolati in cinque aree: Health ecosystem, Wellness, prevention, information, Care, Pharmacy, Smart assistance.

GIOVEDI’ 18 OTTOBRE – Fino al 20 ottobre appuntamento con il il Mashable Social Media Day, evento di Mashable, che consiste in più giornate di aggiornamento e formazione, che vedono l’innovazione raccontata attraverso strategie concrete e Case Study di successo presentate dai professionisti del settore. Aziende, agenzie di comunicazione, imprenditori, startup e freelance si incontrano per fare network e stringere partnership con i migliori professionisti di settore. Appuntamento a Milano presso il Talent Garden di via Calabiana 6.

Censis sulla mobilità. Alle 10 presso la Sala Zuccari (Palazzo Giustiniani, via della Dogana Vecchia 29 a Roma) il Censis presenta il Rapporto sulla Mobilità degli italiani.

ninja

Le notizie che forse questa settimana ti sei perso

«L’Intelligenza Artificiale? Per la musica è una rivoluzione cosmica»
Intervista ad Alex Braga, musicista e sperimentatore di nuovi linguaggi, tra i Pionieri del Futuro alla Opening Conference di Maker Faire Rome 2018

«Così vogliamo aiutare i pendolari di Genova a spostarsi in città»
Intervista a Gerard Albertengo, CEO e founder della società di carpooling aziendale JojoB, che ha lanciato il servizio gratuito Colleghiamo Genova

amazongo

Burger King, Moks e A1 Digital: i migliori annunci stampa della settimana
Il lunedì inizia con la carica di creatività della rubrica dedicata ai migliori annunci stampa dalle agenzie di tutto il mondo

Una scuola di Assisi sperimenta un sistema di rilevazione che prova a prevedere i terremoti
Alla Maker Faire Rome 2018 potremo capire come sia possibile ipotizzare l’arrivo dei terremoti attraverso le osservazioni dei campi elettromagnetici

Piaggio sceglie il Web per lanciare la vendita della Vespa Elettrica
La Vespa in versione green si può prenotare da oggi in due siti. Sarà nei concessionari da novembre: 100 km di autonomia con una ricarica di 4 ore

ninja

Una scuola di IPO per 11 (ex) startup italiane
La scaleup italiana attiva nell’automotive è stata selezionata, insieme ad altre 135 europee, per TechShare di Euronext, corso di preparazione alla IPO

Un progetto riporta in vita le antichità con la stampa 3D
Tra le tante applicazioni della stampa 3D, oggi in Italia una delle più interessanti è legata al restauro dei beni cultura

Come funziona il rover da esplorazione progettato dai makers del Sapienza Technology Team
Un rover da esplorazione che registra dati e li trasmette: dall’Università La Sapienza di Roma un esempio di come si sviluppano nuove competenze

Dai satelliti al software dell’Apollo, così i maker hanno conquistato lo spazio
Maker Faire Rome 2018 dedica allo Spazio un intero padiglione e una mostra. Alla opening conference interviene Don Eyles, il papà del software dell’Apollo

ninja

Abbiamo visitato la Milan Games Week 2018 e vi raccontiamo le ultime novità tra eSport e innovazione
Milan Games Week 2018 si è appena conclusa, ecco le novità più interessanti e i videogame più attesi tra Pokemon e realtà virtuale

Facebook ha lanciato un display per le videochat da salotto
Portal di Facebook è una sorta di smart display, simile all’Echo Show di Amazon, equipaggiato con una videocamera dotata di intelligenza artificiale

upcyclyng, recycling

5 esempi di riuso creativo che sono diventati startup
Pelle a matrice batterica, riciclo creativo e case del futuro. Così la tecnologia sposa la sostenibilità

5 anni di Maker Faire Rome, in 15 cartoline
Dal debutto a Palazzo dei Congressi, una carrellata di 5 anni di progetti, invenzioni, discorsi, idee, emozioni: aspettando la Fiera degli Innovatori 2018

La rivoluzione dell’Internet of Things per le aziende passa (anche) dall’agricoltura
Come l’elaborazione di dati ad alte prestazioni e l’Internet of Things stanno cambiando la produttività delle aziende in tutto il mondo

ninja

Chi sono i manager italiani con la miglior reputazione (secondo un sondaggio)
Secondo l’osservatorio di Reputation Manager è Urbano Cairo al primo posto per reputazione online. Seguono Francesco Starace, AD di Enel, e John Elkann

«Le competenze digitali sono un elemento chiave per far crescere l’economia»
Lo ha detto Luca Colombo, Country Director Facebook Italia, nel corso dell’inaugurazione di Binario F, a Luiss Enlabs a Roma

ninja

Fare l’influencer può essere davvero un lavoro? Risponde l’esperto
Brand inesperti e furbetti, aspiranti influencer, follower raggirati. Il racconto di un fenomeno che fa gola a tanti attraverso l’analisi di un caso recente

Patto a sorpresa: Flixbus apre l’app a Baltour
Grazie alla partnership verrà sviluppato un sistema di prenotazione più intuitivo con più flessibilità di cancellazione e modifica della prenotazione

Vueling festeggia 20 milioni di passeggeri trasportati a Roma Fiumicino
Vueing è il primo vettore low fare per posti offerti presso il suo secondo hub internazionale di Roma Fiumicino, da dove è attiva dal 2005

Pantone ha creato un colore impossibile da ignorare per parlare di inclusion
Pantone Unignorable, un colore che non passa inosservato per aiutare a vedere i problemi invisibili delle comunità locali

Il papà di Virgin dà consigli a Elon Musk: “Twitta di meno e dormi di più”
In un’intervista l’amico e rivale Elon Musk ha ricevuto qualche amichevole consiglio dal presidente di Virgin, Richad Branson

Un’app di Piacentini ci aiuterà a stanare i furbetti del reddito di cittadinanza
Il top manager del Team Digitale ha ricevuto dallo staff di Di Maio la richiesta di una soluzione tecnologica per il reddito di cittadinanza

4 esempi di grandi aziende che hanno già adottato il lavoro flessibile (e reso più felici i lavoratori)
Cosa prevede la nuova frontiera del lavoro flessibile? Ridurre la giornata lavorativa canonica e introdurre le settimane corte

Gli occhiali anti schermo di un ingegnere americano sbancano su Kickstarter
Scott Blew ha lanciato sulla piattaforma di crowdfunding Kickstarter i suoi IRL Glasses e in 4 giorni ha raccolto più di 70 mila euro

ninja

5 brand da seguire per trovare la tua strategia vincente su Instagram
Come usare le Instagram Stories per comunicare il proprio brand in modo efficace: ecco 5 strategie di comunicazione di successo

Grazie ad un algoritmo del MIT le auto impareranno anche a guidare
Non solo auto a guida autonoma. L’intelligenza artificiale sviluppata dall’istituto di Boston permette ai veicoli anche di apprendere dall’esperienza

Cosa ha presentato Google durante il suo evento di lancio dei nuovi dispositivi
Durante l’evento annuale Made By Google, l’azienda ha presentato il nuovo Pixel 3 e l’attesissimo Google Home Hub, il nuovo altoparlante con tablet

Apple compra una società per produrre i suoi chip in Europa (c’è anche un team italiano)
Si tratta della più grande acquisizione di Apple per quanto riguarda l’organico: 300 persone entreranno a far parte del team

video ads instagram

Perché i Video Ads su Instagram potrebbero essere la scelta giusta per il tuo brand
I numeri lo confermano: i video ads su Instagram sono in crescita. Ecco perché dovresti cominciare a investire su questo formato

La NASA usa la Realtà Aumentata per costruire il suo nuovo veicolo spaziale
Gli ingegneri della Lockheed Martin utilizzano gli Hololens di Microsoft per assemblare parti della nuova capsula dell’equipaggio di Orion

Anche in Italia c’è chi progetta un servizio di consegne suborbitali con i razzi
Alla Maker Faire Rome 2018 potremo incontrare anche i giovani maker che sognano di consegnare pacchi tramite razzi spaziali





Source link

il segreto del successo è nell’eccellenza del servizio


Ti sei mai chiesto qual è il percorso dei tuoi clienti?La ricerca del consumatore avviene online e offline; le sue richieste possono essere inviate attraverso diversi canali (e-mail, telefono, chat sul web o social media); gli acquisti sono realizzati tramite negozi fisici, negozi online, marketplace. E spesso gli acquisti effettuati tramite un canale richiedono attività da svolgere poi in un altro canale.

I clienti, non si preoccupano dei canali di vendita o dei software, vogliono però essere riconosciuti come persone e si aspettano che le aziende, ovunque vendano prodotti o servizi, forniscano sempre un eccellente servizio clienti.

Come si fa a fornire un servizio eccellente ai clienti?

Per fornire questo livello di servizio è necessario che la tua attività sia interconnessa.
Inventario, finanza, marketing, vendite, clienti, sono parte di un flusso di dati e di azioni diverse che servono ad essere connessi con i clienti, offrire una esperienza coerente indipendentemente da dove acquistano e da come scelgono di comunicare con il venditore.

Il problema è che questo movimento accelera il ritmo del cambiamento della vendita al dettaglio.

eCommerce

Credits: Depositphotos #46591205

Così come nuove tecnologie appaiono e spariscono poco dopo un lancio ipnotico, allo stesso modo anche le aziende rischiano di essere schiacciate e di sparire dal radar con la stessa velocità.

Da un punto di vista di sistemi e di operazioni non è mai stato così facile avviare una attività di vendita al dettaglio come oggi.

Puoi scegliere tra piattaforme di eCommerce che siano Software As A Service o complessi CMS, marketplace come Amazon ed eBay, gateway di pagamento sicuri come PayPal, Stripe ed altri, fornitori di logistica per controllare le tue spedizioni. Puoi costruire un mix di prodotti per raggiungere i clienti e mantenere le promesse di consegna rapida e sicura.

Ma con tutti i concorrenti che ci sono e che crescono giorno dopo giorno, come devi comportarti?

Ogni giorno siamo bombardati da newsletter e annunci che propongono le migliori mirabolanti soluzioni. Molte sono veicolate da blogger male informati, altre sono passaparola ingigantiti nel breve passaggio da una voce all’altra.

Oltre alla palude di parole, è importante soprattutto poter conoscere cose importanti e soluzioni reali ai problemi che si presentano nella gestione di una attività online.

Alcuni esempi:

  • come proteggersi dagli ordini fraudolenti
  • come migliorare il tasso di conversione passo dopo passo.
  • una analisi dell’inventario che ti faccia risparmiare soldi su acquisti inutili di merce.

Il problema è che le giornate sono sempre di 24 ore e che qualche ora bisogna anche riposare! Nessuno può indagare su tutte le opzioni ed essere anche efficiente in ogni momento della sua giornata.

Per questo durante il Corso eCommerce Start di Ninja Academy parleremo anche di tecniche, tattiche, strategie e tecnologie a prova di futuro.

Come creare un eCommerce “a prova di futuro”

Gestire bene una attività di vendita richiede la definizione precisa di obiettivi da raggiungere, che devono essere concreti e realistici e non possono limitarsi ad enunciazioni di principio.

Gli obiettivi devono essere la costruzione di un business sostenibile, redditizio, che produca un utile e che sia a prova di futuro.

Innanzitutto è utile considerare che non tutti i canali di vendita si adattano a tutte le attività commerciali, ma oggi si trovano molti venditori che fanno uso di più di uno di questi strumenti:

  • eCommerce – il tuo sito web
  • Amazon
  • eBay
  • vendita telefonica
  • piattaforma B2B
  • social commerce

In secondo luogo non bisogna dimenticare che nel processo di vendita sono coinvolti produttori, rivenditori e retailer. Non è raro vedere i produttori agire con nomi diversi per raggiungere il cliente finale e ogni attore affronta problemi diversi che modificano la sua organizzazione aziendale e che sono costosi da impostare e gestire.

Ad esempio, non è facile trasformare un produttore in un venditore B2C: per fare un esempio, un conto è vendere a bancali a clienti aziendali, un conto è vendere uno ad uno, un pezzo diverso ad ogni singolo diverso cliente, quando ogni vendita rappresenta una eccezione da gestire con competenza.

eCommerce

Credits: Depositphotos #148195251

Sembra facile portare le aziende a nuove vendite, ma senza una adeguata organizzazione dei sistemi ci sarà solo un aumento dei costi amministrativi e delle spese generali.
Un rivenditore efficiente avrà invece un sistema integrato tra finanze, elaborazione ed evasione degli ordini, gestione delle scorte e dati dei clienti.

E se è palese che tutto insieme funziona meglio, l’integrazione di sistema non è priva di sfide. Tutti i dati arrivano da canali diversi, in formati diversi che devono essere aggregati per la spedizione, la gestione dell’inventario e i rapporti finanziari.

LEGGI ANCHE: Guida essenziale alle vendite di Natale

La corretta gestione del magazzino

Costruire una piattaforma e catturare vendite è solo una parte del processo.

A volte questo non è nemmeno l’inizio. Devi assicurarti di essere pronto ancora prima che il cliente faccia un ordine. Non si tratta più di indovinare o scommettere su cosa succede quando hai merce in magazzino che non può stare ferma a lungo.

Gestire un eCommerce significa, infatti:

  • pianificare a medio termine;
  • migliorare il flusso di dati;
  • gestire le intuizioni del momento;
  • avere un manuale delle operazioni.

Tutto questo all’interno di un complesso di attività che portano la vendita ad un livello superiore.

Costruire un buon business significa anche avere le giuste dotazioni finanziarie.

q2-ecommerce-cina

Come e dove comprano i tuoi clienti

Una volta impostata la gestione del magazzino, per aumentare le vendite un altro aspetto importante è legato alla necessità di comprendere quali possano essere i punti di contatto con i clienti. Ecco alcuni dati interessanti che si possono trovare in molte ricerche online connesse all’eCommerce:

  • a giugno 2018 la distribuzione del traffico sui device era per il 62% mobile, 31% desktop, 6% tablet.
  • Alla stessa data, giugno 2018, la distribuzione degli acquisti era 49% desktop, 42% mobile, 9% tablet.

Cresce ancora l’importanza del mobile non solo come strumento di utilizzo quotidiano, ma anche come strumento di acquisto.
A sostegno di questo dato va notato che in un anno il tempo medio di navigazione sui diversi device è diminuito. Nel secondo trimestre del 2017 era di 5 minuti, nel secondo trimestre del 2018 è stato di 4 minuti.

Vuol dire che il tempo di attenzione del cliente diminuisce e bisogna essere in grado di attirare subito la sua attenzione per convincerlo all’acquisto. Questo comporta investimenti continui nella gestione del merchandising, nelle campagne pubblicitarie, nel servizio clienti.

eCommerce

Credits: Depositphotos #210469064

Per quanto riguarda le potenzialità di acquisto in molteplici punti di contatto fisici e digitali:

  • quasi la metà dei consumatori si aspetta di poter comprare online e di poter ritirare in negozio.
  • Il 40% dei consumatori ha problemi a visitare un negozio fisico se nel negozio online non è citata la disponibilità della merce nel punto vendita.
  • Il 56% dei consumatori fa ricerche online via smartphone.
  • Il 50% dei clienti di un negozio fisico di grandi dimensioni si aspetta che i commessi siano molto precisi sulla disponibilità dei prodotti e sulle caratteristiche degli stessi prodotti.

La scelta quindi di un negozio fisico di avviare operazioni multicanale (o omnichannel) non è esente da rischi e da costi importanti, perché significa impostare in modo nuovo e molto diverso una organizzazione aziendale che affronterà sfide importanti e costose.

Raccomandazioni importanti

Un progetto di eCommerce parte con la costruzione di un team che collega diverse funzioni interessate alla vendita, al marketing, alle operazioni, alla catena delle forniture fino al servizio clienti, senza dimenticare la finanza.

Bisogna collaborare con il marketing aziendale per definire le esperienze dei clienti, sia come percorso del cliente che dalla prospettiva dei processi e delle tecnologie interne.

È fondamentale tenere sotto osservazione le prestazioni, regolare la strategia di commercio digitale e il funzionamento della piattaforma per rispondere ai cambiamenti di direzione che arrivano dall’azienda e alle mutate preferenze dei clienti.

Scopri di più su come iniziare a costruire la tua attività di eCommerce seguendo il Corso eCommerce Start di Ninja Academy.





Source link

Spotify chiede all’UE di alzare la voce contro le big del tech americane


Spotify, insieme a Deezer e altri servizi online, ha chiesto all’Unione Europea di intraprendere azioni più severe per frenare quelle che considerano pratiche di concorrenza sleale da parte dei competitor stranieri.

Nelle prossime settimane, infatti, i Paese dell’Unione Europea stabiliranno una posizione comune su una proposta di legge platform-to-business (P2B) volta a garantire maggiore trasparenza ed equità nell’economia digitale. negli ultimi anni l’Unione ha introdotto regole più severe per regolamentare i mercati online dominati dai giganti tecnologici statunitensi come Google, Apple e Amazon.

spotify_ha_161128

In una lettera congiunta, a firma di imprese e organismi collegiali come il Consiglio degli Editori Europei o l’Associazione Europea per l’Artigianato, si è però affermato che i provvedimenti non sono abbastanza incisivi: “Sono necessarie misure mirate per prevenire pratiche sleali da parte delle piattaforme se la legislazione vuole promuovere una crescita digitale sostenuta”, si legge nella missiva datata 24 settembre.

LEGGI ANCHE: L’antitrust europea vuole vederci chiaro su come Amazon utilizza i dati dei rivenditori

Cosa cambia con la legge P2B

Presentata dalla Commissione Europea ad aprile, la legge P2B costringerebbe app store, motori di ricerca, siti di eCommerce e siti web di prenotazioni alberghiere (come Expedia) a essere più trasparenti su come vengono classificati e archiviati i risultati delle ricerche e le motivazioni che inducono a inserire o cancellare determinati servizi.  Apre anche le porte alle aziende per associarsi e chiamare in giudizio le piattaforme online.

I gruppi imprenditoriali e industriali, fra i quali sono presenti i colossi della musica in streaming Spotify e Deezer, non hanno menzionato alcuna piattaforma nella lettera, che era indirizzata ai Ministri Europei tra i quali è previsto un incontro il 27 settembre.

Spotify accordo warner sony universal

“Questa piattaforme sfruttano la loro posizione privilegiata per diventare unici guardiani dell’economia digitale”, si legge nella lettera. Vengono anche evidenziati alcuni comportamenti sleali messi in atto dalle piattaforme, come l’uso obbligatorio di un particolare sistema di fatturazione o cambiamenti unilaterali dei contratti.

 

Il gruppo CCIA, che rappresenta Google, Amazon e eBay, ha già dichiarato in merito che non esistono prove di un problema diffuso e sistematico, tale da richiedere nuovi regolamenti.





Source link

Riduci lo stress da lavoro trasformando la tua terrazza in un’oasi verde (o in un orto)


La vita è diventata così frenetica che a volte sembra impossibile avere qualche ora da dedicare a se stessi. Quanto ti piacerebbe trascorrere una giornata immerso nel verde, in compagnia di un buon libro, magari con una playlist rilassante in sottofondo?

Immagina la scena: finalmente non lavori e decidi di andare al parco per approfittare della splendida giornata di sole.

Solo che per raggiungere il parco più vicino, impieghi mezz’ora, non c’è una panchina libera, ci sono orde di bambini urlanti, il sole scotta e, ovviamente, hai dimenticato il libro sul comodino. A volte è davvero difficile vivere in città, per questo molto spesso pensi che sarebbe meglio trasferirsi in campagna, magari circondato da paesaggi bucolici con le “caprette che fanno ciao”; ma prima di mollare tutto e trasformati nella versione 2.0 di Heidi, dai uno sguardo a questi prodotti da giardino, per ricreare una piccola oasi urbana, a casa tua.

Immagine correlata

La tua casa è il tuo santuario

Esistono moltissimi trucchi e tanti tools per trasformare il proprio terrazzo o balcone, grande o piccolo che sia, in una vero e proprio paradiso verde. Tramutare qualsiasi momento in un’esperienza rilassante, magari coltivando, in tutti i sensi, la propria passione per piante e fiori si può, gli studi dimostrano che le piante d’appartamento riducono lo stress psicologico e fisiologico.

Le proposte di eBay

Per poter rendere gli ambienti outdoor vivibili e funzionali, è fondamentale la scelta degli accessori giusti: facendo un giro su eBay, troverai milioni di nuovissimi articoli per trasformare il tuo appartamento in un piccolo paradiso personale. La scelta è molto vasta e personalizzare il tuo balcone sarà divertente, stimolante ed il risultato molto soddisfacente. Sei pronto? Prendi carta e penna.

verde

Giardinaggio in miniatura per il tuo appartamento

Le piante grasse sono piante d’appartamento che non richiedono tanta accortezza, ma hanno comunque bisogno della giusta attenzione. Assolutamente da provare questi adorabili attrezzi da giardinaggio in miniatura, che faranno la differenza: sono colorati, maneggevoli e garantiranno una praticità unica.

Il kit comprende la spazzola per la pulizia, una benna da secchio, un flacone per l’irrigazione e un soffiatore per la polvere d’aria, può anche essere usato per curare altre piccole piante d’appartamento. Gli strumenti hanno maniglie dal design ergonomico, quindi sono facili da usare per seminare, per il diserbo, per potare o annaffiare le tue dolci creature in erba.

verde

Terrari moderni e minimalisti con piante d’aria

Se sei sempre alla ricerca di nuove idee e spunti per la tua casa, sicuramente avrai già fatto un salto su Pinterest, alla scoperta delle nuove tendenze. Questi bellissimi terrari geometrici per piante d’aria sono perfetti per l’aspirante pollice verde che sta appena iniziando a dilettarsi nel mondo del giardinaggio indoor.

Queste fioriere sono disponibili in diverse forme e sono rivestite da una resistente struttura in metallo. Puoi appenderle alla finestra o a una fonte di luce indiretta per mantenere vivo il terrario e un lato della fioriera è aperto per un facile flusso d’aria.

verde

Piccoli giardini in lattina

Il giardinaggio domestico non deve essere seguire necessariamente dei canoni estetici stabiliti, puoi anche coltivare le tue piante per soli scopi pratici. Quindi crea dei piccoli orti in miniatura dentro delle lattine, staranno benissimo in cucina, magari sul davanzale.

Questo set è fornito di quattro erbe: aneto, basilico, coriandolo e salvia. È un modo perfetto per aggiungere un po’ di gusto alle tue creazioni culinarie, il set perfetto delle tue spezie preferite.

verde

E ricorda… con un pò di fantasia e gli accessori giusti, niente è impossibile, nemmeno creare il tuo orticello incantato.



Source link

show