Pantone si ispira alla tecnologia per le sue nuove tonalità metallizzate


Siamo sempre stati attratti dalle cose luccicanti, dall’iridescenza e dagli effetti olografici e probabilmente a questo è dovuto il successo di uno dei trend degli ultimi anni, un vero must che sembra non stancare mai, ma abbaglia chi lo guarda: l’imperativo è splendere.

Il metallico viene declinato in tantissime sfumature cromatiche e nei materiali più diversi, lo ritroviamo ovunque, dall’abbigliamento agli accessori quotidiani: smartphone metallizzati, borse shimmer, unghie dai colori graffianti e labbra effetto specchio.

Il metal ci invade e rappresenta una forte affermazione di stile in tutti i settori della moda e del design.

Metallic Shimmers, la nuova palette di Pantone

Pantone Color Institute non è sfuggito questo particolare e, come sempre, ci spinge a osare per andare oltre l’ordinario.

Metallic Shimmers è una nuova raccolta di brillanti tonalità metallizzate e perlacee, composta da oltre 200 nuance, dai più tradizionali argenti e dorati fino ad arrivare ai nuovissimo purple sequin e blue diode, utilizzabili in diversi campi del design.

metallic

Metallic Shimmers è l’ideale per creazioni in ambito abbigliamento e accessori ma anche per rifiniture, calzature, arredamento di interni, elettronica di consumo, cosmetici e qualsiasi altra superficie o finitura che possa emanare lucentezza e brillantezza, dove tutto si unisce per un’esperienza estetica più coinvolgente.

La tecnologia come influencer

Questi colori, oltre ad essere utilizzati da soli, possono essere affiancati ad altre tonalità, mettendole in risalto e creando contrasti di luci e ombre, dalle tenui sfumature carne, ai delicati colori pastello, fino ad arrivare ai neutri per poi osare con colori più vivaci, assolutamente incredibile l’accostamento coi neri e bianchi.

Laurie Pressman, VP presso Pantone, afferma che il colore, negli anni precedenti, seguiva specialmente l’influenza dettata dalla moda, ma adesso bisogna guardare soprattutto all’elettronica come se fosse una sorta di influencer.

La maggior parte di questi oggetti, se consideriamo soprattutto smartphone, pc, tablet o la macchina fotografica, vengono visti come veri e propri accessori.

Che si tratti di un cellulare rosa nel palmo della tua mano o di un paio di cuffie rosso ciliegia sulle orecchie, Pantone ha visto le finiture metalliche dei nostri gadget influenzare il mondo del design e cinque anni fa, la società ha iniziato a sviluppare una propria linea di colori incentrata sul metallo.

La nuova linea di Pantone è anche uno strumento per l’industria dell’elettronica di consumo, infatti ha collaborato sia con LG sia con Huawei negli ultimi anni, che hanno poi rilasciato device dalle finiture metal.

Quali sono i mercati per il coloring metal

Il coloring metal è un processo estremamente faticoso per alcuni materiali e può coinvolgere diversi tipi di trattamenti industriali.

La corrispondenza dei colori con i fornitori avviene quasi sempre fuori dalla catena di montaggio, ma sono indispensabili i campioni metallici, che sono tecnicamente pigmenti applicati sulla carta, perché sono un riferimento visivo davvero utile nel processo di progettazione: guardare delle tinte simili, è diverso rispetto ad immaginarle.

metallic

Quali sono gli altri mercati su cui ha puntato Pantone? Sicuramente ogni azienda che produce beni di largo consumo. Dall’arredamento d’interni alla moda alla cosmesi, lo shimmer è sulla bocca di tutti, in tutti i sensi.





Source link

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *